Archivi

febbraio: 2020
L M M G V S D
« Apr    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
242526272829  

Links sportivi

REGISTRAZIONE

I “reds” del Savona

Cattaneo: “Troppo bello andare dai tifosi dopo il gol!”

Gallotti: “tutti danno il 110% in campo davanti ai nostri tifosi… e non ce n’è più per nessuno”

Cos’hanno in comune Luca Cattaneo e Matteo Gallotti, rispettivamente seconda punta e difensore del Savona?Entrambi sono arrivati a campionato in corso, entrambi sono rossi di capelli, entrambi si definiscono impulsivi e irrazionali ed entrambi sono stati determinanti nell’ottenere i tre punti in alcune partite dei biancoblù.

Luca “Veleno” Cattaneo, classe 1989, è arrivato a Savona con il mercato di novembre e ha colpito davvero tutta la piazza in particolare per la sua velocità: prende palla e brucia gli avversari!  La sua carriera inizia nelle giovanili del Como, città in cui è nato, poi Primavera nel Legnano e serie D al Borgomanero. L’ultimo anno l’aveva passato a Pavia, ma a novembre la decisione di cambiare la sua vita e venire a Savona. Quattro reti per lui, due delle quali determinanti con Lavagnese e Casale.

Matteo Gallotti, una rete contro il Chieri che ha permesso agli striscioni di ottenere in tre punti, ha 23 anni  e il suo è un ritorno in biancoblù visto che nel 2002 era già nelle giovanili del Savona. Poi Cuneo e Sestri Levante in serie D, due anni in C2 con Carrarese e Valenzana, di nuovo in D con Ponsacco e Sestrese fino a riapprovare sotto la torretta.

Cosa significa arrivare in una squadra a campionato in corso?

CATT: Integrarsi in un gruppo già formato non è mai facile, ma con un gruppo come il nostro non ci ho messo molto! Di settimana in settimana e tutto è filato liscio ed è stato bellissimo!

GALL: Quando il Savona mi ha chiamato ero sorpreso e ho accettato subito: che soddisfazione quando ti chiama una squadra costruita per vincere! I ragazzi sono tutti professionisti eccezionali e mi sono inserito bene senza nessun problema.

Qual è la migliore qualità del Savona secondo voi?

CATT: L’attacco dal punto di vista puramente calcistico ma se ti devo dire la verità credo che  sia il gruppo la nostra arma migliore. E questo si vede, per esempio a fine partita Paolo dopo il saluto raggruppa tutti a centrocampo, ci dice che abbiamo fatto bene, che non dobbiamo mai mollare e poi “ora tutti dai nostri tifosi!”. Paolo è un grande capitano…

GALL: Il gruppo, siamo 25 giocatori tutti bravi, il mister ha l’imbarazzo della scelta e tutti danno il 110% in campo davanti ai nostri tifosi… e non ce n’è più per nessuno!

Cosa è significato essere i match winner?

CATT: Una grande emozione, regalare tre punti alla squadra è stato bellissimo ed entrando a partita iniziata non è facile! Troppo bello andare dai tifosi dopo il gol e poi il bagno di folla che mi hanno fatto i compagni a Casale… indimenticabile!

GALL: Sono stato felice, in casa poi… grazie a quel gol siamo andati a 10 unti dalla seconda, è stato importante anche a livello personale, perché è stato come ripagare la fiducia del mister.

In una piazza come Savona poi essere cresciuti e fare bene in campo significa anche articoli sui giornali, affetto da parte dei tifosi… che effetto vi ha fatto tutto questo?

CATT: Sono contentissimo! Mi ha fatto molto piacere vedere crescere l’interesse nei miei confronti e domenica scorsa ho anche visto uno stendardo tutto per me!

GALL: Io venivo da una realtà con molti problemi e poco seguito, essere catapultato qui in un piazza come Savona mi ha fatto sentire proprio un Giocatore, cosa che ultimamente avevo un po’ smarrito…

Una definizione per il tuo compagno di intervista…

CATT: Guerriero, lotta su tutti i palloni!

GALL: Imprevedibile, è veloce e rapido in campo. Se giocassimo contro per prenderlo dovrei menarlo…

Un consiglio, un suggerimento per il tuo compagno…

CATT: Fatti la tinta così rimango l’unico rosso!

GALL: Non curarti troppo finita la doccia che di rosso bello e alto ce n’è già uno in squadra!

Il vostro piatto preferito?

CATT: Spaghetti alla carbonara

GALL: Trofie al pesto

Programma tv preferito?

CATT: Le Iene

GALL: Le Iene!

Meta delle vacanze per quest’estate?

CATT: Spero Miami

GALL. Formentera

Se poteste conoscere un calciatore famoso chi sarebbe?

CATT: Messi

GALL: Maldini

Lo strumento tecnologico senza il quale non potreste stare?

CATT: il telefonino

GALL: l’I-pod

Per quale squadra di serie A tifate?

CATT: Juve

GALL: Genoa

La vostra canzone preferita…

CATT: Cosa vuoi che sia di Ligabue

GALL: Che tesoro che sei di Venditti

E l’anno prossimo?

CATT: Io vorrei rimanere… farò di tutto per stare qui!

GALL: … firmerei in bianco per il Savona!

Una frase-chiave per la vostra vita…

CATT: Non arrenderti mai, perchè quando pensi che tutto sia finito, è il momento in cui tutto ha inizio!

GALL: Non è proprio un detto, ma un mio principio: bisogna sudare tanto per conquistarci la fiducia di chi ci sta intorno!

Un saluto ai tifosi…

CATT: Grazie ragazzi, siete unici non vedo l’ora di festeggiare con voi!

GALL: Grazie! Ci avete seguito sempre, siete stati fondamentali… davvero la nostra “valanga biancoblù” sono stati loro.

Elisa Di Padova