Archivi

febbraio: 2020
L M M G V S D
« Apr    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
242526272829  

Links sportivi

REGISTRAZIONE

BENEDETTA PRIMAVERA

Finalmente ci siamo lasciati alle spalle il lungo inverno: umido, freddo e fangoso. Proprio come i campi che ci hanno ospitati nei tre mesi vernali. Con l’arrivo della bella stagione il sole splende anche sul Savona: il vantaggio sulla seconda è tornato ad aumentare, il traguardo è sempre più vicino.
La squadra comincia a risentire di un logico appannamento dovuto ai cinque mesi di cavalcata incontrastata e solitaria in vetta alla classifica, ma anche le dirette concorrenti non se la passano granchè bene: il Casale ha totalizzato 4 punti nelle ultime 2 gare, l’Entella solo 2. Il pari nello scontro diretto nel Monferrato, ultimo vero ostacolo sulla strada che porta ai professionisti, non ha ha portato ripercussioni sul vantaggio rispetto alla seconda: segnale importante, questo, che ha portato perfino Jacolino a sbilanciarsi oltremodo rispetto alle sua abitudini: “Ormai è fatta al 90%”, le parole del tecnico. E se lo dice lui…
E’ quindi giunto il tempo di stringere i denti e produrre l’ultimo, decisivo sforzo; probabilmente non servirà per far festeggiare al presidente Pesce un compleanno veramente speciale (fa gli anni il 15 di Aprile), ma siamo sicuri che, anche se dovesse stappare con una decina di giorni di ritardo, non se ne farebbe un cruccio. Anzi!
Certamente il presidente sarebbe molto più felice se ad accompagnare la squadra in questo finale di campionato si presentassero non solo i “soliti noti”, che abitualmente sfidano freddo e intemperie per stare vicino al biancoblù. Ormai il tempo non è più inclemente come nel periodo centrale del torneo e le occasioni per tornare allo stadio non mancheranno. Così come in 300 si sono mossi di sabato per andare ad applaudire gli striscioni a Casale, sarebbe altrettanto importante che la città (intesa come abitanti e appassionati) rispondesse al richiamo della capolista e facesse vedere che questa marcia trionfale non è stato godimento di pochi, ma di molti: la società, ne siamo certi, saprebbe cogliere al volo il segnale, per un prossimo campionato nuovamente da protagonisti.