Archivi

febbraio: 2020
L M M G V S D
« Apr    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
242526272829  

Links sportivi

REGISTRAZIONE

CHISSA’ QUANTE NE HO DIMENTICATE!

A proposito di “squadra che vince non si tocca”, vorrei prendere la parola per ricordare che la palla è sempre rotonda, anche se bisogna avere il massimo rispetto per gli avversari. Rispetto, sia chiaro, ma non timore, perché non siamo secondi a nessuno.
Certamente domenica faremo la nostra partita, anche se vi saranno occasioni in cui la difesa rinvierà alla “viva il parroco” e ci troveremo nella condizione di giocare palla lunga e pedalare. Ad ogni modo noi ce la giocheremo fino in fondo perché, pur non essendoci grosse individualità, la squadra avversaria è ben organizzata; l’unica speranza è di non finire alla lotteria dei rigori.
Domenica la palla ha scheggiato la traversa ma i pali fanno parte del gioco, così come i simulatori, che andrebbero puniti con squalifiche esemplari, anche se sono scene che non vorremmo mai vedere. Certo il calcio una volta era più genuino, però vorrei ringraziare i nostri meravigliosi tifosi che ci hanno dato una spinta veramente importante. Questa vittoria la dedichiamo a loro, ma anche alla dirigenza che ci è stata vicina nei momenti difficili, perché comunque questo non è uno sport per signorine. Ad ogni modo le partite durano 90 minuti e, anche se il calcio è fatto di episodi, alla fine torti e favori si compensano. Più in generale, direi che certamente si vede la mano dell’allenatore e che l’importante è muovere la classifica, anche a costo di salvarsi in calcio d’angolo in zona Cesarini.
Ma senza voler sembrare banale, o usare frasi fatte, colgo l’occasione per rammentare che i giocatori in campo devono essere i primi a dare l’esempio e che l’arbitro deve decidere in una frazione di secondo, perciò vorrei concludere questa mia breve allocuzione ricordando che:
a) Rigore è quando arbitro fischia (V. Boskov)
b) L’avversario odierno è ostico e anche agnostico (A. Sacchi)