Archivi

febbraio: 2020
L M M G V S D
« Apr    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
242526272829  

Links sportivi

REGISTRAZIONE

QUESTO SAVONA HA CARATTERE

Dalla Sarzanese al Derthona: sfruttare il doppio turno casalingo

Ebbene si, ammettiamolo pure: sul piano del gioco rispetto a Settimo c’è
stato un piccolo passo indietro. Era quasi fisiologico visto che nella
cittadina torinese si è visto il più bel Savona degli ultimi anni, inoltre
c’è da considerare la forza dell’avversario: la Sarzanese si è dimostrata,
come d’altronde ci si aspettava, una squadra ostica e pericolosa, in questo
momento sicuramente superiore alla Pro Settimo incontrata sette giorni
prima.

Una gara, quella con la Sarzanese, che ha messo però in risalto un’altra
qualità di questo Savona: il carattere.

I biancoblù, infatti, hanno saputo gestire al meglio la gara con i rossoneri
soprattutto dal punto di vista mentale e caratteriale, dopo il gol iniziale
di Marrazzo probabilmente si poteva pensare a una partita in discesa ma,
grazie a una decisione dubbia di Topulli di Milano, gli ospiti hanno
usufruito di un rigore che ha riportato in parità la gara immediatamente.

A quel punto i biancoblù hanno avuto il merito di stare tranquilli e avere
pazienza, hanno continuato a giocare a calcio e, pur non essendo brillanti
come la domenica precedente, hanno cercato di trovare un varco nell’arcigna
difesa degli ospiti.

Iacolino, a fine gara, ha sottolineato questo fatto: la squadra ha
continuato a giocare senza farsi prendere eccessivamente dalla voglia di
segnare e dimostrando maturità, insomma se sette giorni prima si era visto
un Savona garibaldino e spensierato con la Sarzanese il pubblico ha potuto
vedere la maturità e la capacità di saper soffrire che, al di là dei valori
tecnici, fanno grande una squadra.

Le note più positive arrivano comunque dal reparto offensivo: Sogno non era
in grande giornata ma Marrazzo ha dimostrato ancora di essere un giocatore
di categoria superiore (6 gol in 3 partite ufficiali) segnando due gol che
hanno fatto esplodere il Bacigalupo; anche Zirilli ha dimostrato di essere
pronto partendo dalla panchina.

Il centrocampo si è avvalso della prestazione di un super Paolo Ponzo, il
savonese ha macinato kilometri recuperando palloni su palloni e facendo
spesso da prezioso riferimento per i compagni, non è certo demerito suo se
la manovra è apparsa per alcuni tratti più lenta, e quindi più prevedibile,
rispetto alla partita precedente.

Qualche apprensione di troppo ha invece regalato il reparto arretrato,
apparso, alcune volte, poco attento, soprattutto nei due centrali, Iacolino
ha sicuramente preso nota e ci lavorerà nelle prossime settimane.

Questa domenica arriva il Derthona, che dopo aver perso largamente
all’esordio proprio con la Sarzanese ha battuto di misura il Borgorosso
Arenzano, e naturalmente occorre continuare la corsa cogliendo la terza
vittoria consecutiva e sfruttando al meglio il doppio turno casalingo,
questo è l’obiettivo della squadra mentre quello del pubblico, dopo i 900
spettatori con la Sarzanese, è la fatidica quota 1000, frecce tricolori
permettendo ….