Archivi

febbraio: 2020
L M M G V S D
« Apr    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
242526272829  

Links sportivi

REGISTRAZIONE

SAVONA, LA CITTA’ NELLA STORIA DEL CALCIO

Quando mi hanno chiesto di scrivere una recensione sul nuovo libro che Luciano Angelini e Franco Astengo hanno dedicato al Savona Fbc mi sono sentita onorata e intimorita allo stesso tempo per la responsabilità che mi veniva assegnata.

Poi ho sfogliato il libro dapprima leggendo qua e là spezzoni di storia, poi letteralmente divorandolo nei contenuti.

Sarebbe troppo facile ora raccontare ai lettori quanto questo libro sia la sintesi della vita della città che scorre parallela alla sua squadra di calcio.

Sarebbe, credo, troppo semplicistico perché nel libro di Angelini e Astengo da un lato si procede su una corsia letteraria, poetica, quella che segue la linea del ricordo e delle emozioni. Dall’altro si procede sulla corsia della puntuale organizzazione di dati e date. L’uno e l’altro lato sono però le facce di una stessa moneta, “la città nella storia del calcio”, perché la storia effettivamente è volti, emozioni, ricordi. E’ vita.

Lo scrivono anche gli autori nell’introduzione “Il calcio e il Savona Fbc come filo conduttore per ripercorrere un secolo di storia, per rivisitare, per non dimenticare grandi e piccoli eventi, grandi successi e spaventose tragedie (…). Il calcio è un susseguirsi continuo di gesti e di rinunce (…). Una metafora della vita”.

Ne nascono 180 pagine che piaceranno ai divoratori di almanacchi e agli amanti degli aneddoti, pagine gustose che si inseguono tra loro incuriosendo il lettore senza mai annoiarlo, pagine in cui sfilano volti e storie di alcune punte di diamante conosciute negli anni del calcio savonese.

Le prime settanta pagine sono la sintesi della storia del Savona, anni suddivisi in capitoli tematici, analizzati nelle loro pieghe e nei loro significati.

Il cuore del libro è però costituito dalle “83 partite da ricordare” assieme a retroscena, aneddoti, personaggi.

Come scrive Giovanni Petrucci, Presidente del Coni, nell’introduzione del volume, sono stati ripercorsi 100 anni di storia individuando 83 partite da scolpire nell’immaginario collettivo come sintesi di un lungo percorso di emozioni.

Una vera e propria antologia del cammino dei biancoblù e lo chiariscono fin da subito gli autori: la scelta potrà non accontentare tutti, è soggettiva ed è stata dettata da parametri come l’importanza del momento storico, l’importanza del risultato, le performance di uno o più giocatori, le conseguenze di una vittoria o una sconfitta per il campionato, la presenza di importanti arrivi o partenze in biancoblù.

I più giovani partiranno dal fondo, da quelle partite che sono vive nella loro memoria. Poi, presumibilmente, si accorgeranno che ogni pagina è un pezzo di puzzle che si incastra perfettamente con quella successiva e quella precedente e allora scopriranno la meraviglia di andare anche a ritroso, come i gamberi, e “finiranno all’inizio”.

Ma questo significa anche che le ultime pagine, quelle più attuali, sentiranno il bisogno di essere continuate e completate. Ed è questo il motore che ci farà andare avanti.

Questa è la storia…

Elisa Di Padova